Un bonus fino a 200 euro per cambiare gli pneumatici acquistando gomme più efficienti così da risparmiare anche sul carburante.

La proposta è stata presentata attraverso degli emendamenti, ora in discussione in Parlamento.  I documenti prevedono un bonus ad automobilista per l’acquisto di pneumatici “eco-compatibili” e sicuri di classe A o B,

Bonus gomme: di cosa si tratta

Stando agli emendamenti presentati, l’agevolazione sarebbe finanziati da un Fondo con una dotazione di 20 milioni di euro.

La sostituzione dei pneumatici obsoleti, aiuterebbe a raggiungere l’obbiettivo per la riduzione di CO2 del trasporto su strada, ma anche a ridurre l’impatto dell’aumento del prezzo del carburante.

Infatti, Stando alle proposte, l’incentivo sarebbero destinato “esclusivamente per l’acquisto di pneumatici ad etichettatura di classi A o B, con effetti diretti sul consumo di carburante, sia in relazione all’aderenza su bagnato.

Le gomme di classe A, oltre ai vantaggi sulla sicurezza con una diminuzione dello spazio di franta del 30%,  può arrivare a ridurre il consumo di carburante. 

Si potrebbe risparmiare tonnellate di CO2 ogni anno, l’opinione di Assogomme

Secondo, l’associazione dei produttori di pneumatici Assogomme, se tutte i mezzi in circolazione adottassero pneumatici di classe A o B gonfiate alla corretta pressione, si potrebbero risparmiare circa 5,2 miliardi di euro e ridurre le emissioni di circa 7 milioni di tonnellate di CO2 ogni anno.

Bonus gomme, quando potrebbe arrivare

Nel testo ora in valutazione,  viene sottolineato che i buoni “non sono cedibili, non costituiscono reddito imponibile del beneficiario e sono spendibili entro il 31 dicembre 2022″.

 Il Decreto Legge Energia, con i relativi emendamenti, saranno votati verso la metà di aprile. Una volta convertito in legge, si dovrà attendere circa 60 giorni per il decreto attuativo che definisce modalità e criteri. Date le tempistiche, insomma, e i tempi di attuazione piuttosto incerti, il bonus gomme potrebbe arrivare verso la fine di maggio, inizio giugno.

Pubblicità

Pubblicità