Tutto è partito dall’America, dove il Sindaco di New York ha spinto alla vaccinazione gli indecisi attraverso un bonus in denaro.

Dopo l’America, l’idea di un possibile bonus si sta muovendo anche in Italia, con la proposta ancora da confermare di un bonus vacanze da 1000 euro da parte dello Stato per tutti coloro che abbiano concluso il ciclo di vaccinazione con entrambe le dosi. Intanto, Codancos ha già messo a disposizione una nuova polizza assicurativa che permette di ricevere un indennizzo per chi si vaccina.

Dal Green Pass all’assicurazione

Con l’arrivo dell’obbligo di Green Pass, in Italia molte attività al chiuso come, musei, ristoranti e palestre sono vincolati al possesso del certificato verde, attivabile tramite vaccinazione o tampone.

L’alternativa alla vaccinazione però, porta dei costi extra ogni volta che si dovrà svolgere una delle attività per il quale sia obbligatorio il green pass.

Dato che il tampone ha validità 48 ore, farlo tre volte a settimana implicherebbe un costo di circa 360 euro al mese. Una spesa non da poco visto il delicato periodo economico post pandemico.

Codacons lancia l’indennizzo per il vaccino

Visti gli alti costi mensili nel caso di un tampone regolare, Codancons ha messo a disposizione previa iscrizione a 10 euro al mese all’associazione, un indennizzo per i nuovi vaccinati: “ Stop Covid

Si tratta di una polizza assicurativa in caso di malattia dopo l’iniezione, con indennizzi suddivisi per categorie:

  • Rimborso per ricovero dopo il vaccino, 130 euro dal trentesimo giorno di degenza;
  • Rimborso per controindicazioni da vaccino, 30 euro al giorno dal quinto al 15 esimo giorno;
  • Rimborso per ricovero in terapia sub-intensiva a 1200 euro;
  • Indennità per ricovero in terapia intensiva 2mila euro;
  • Rimborso per contagio covid post vaccino, 150 euro al giorno per massimo 15 giorni.

Regole e vincoli

Iscrivendosi all’associazione, oltre a tutte le attività di assistenza e i servizi messi a disposizione dei soci, l’accesso gratuito alla campagna di indennizzo post- covid è valido con alcune regole:

  • Età massima di permanenza/ingresso per 75 anni;
  • Non è prevista compilazione del questionario sanitario;
  • Il prodotto ha scadenza il 31/12/021;
  • Indennizzo per reazione avversa senza ricovero (entro 30 giorni dalla vaccinazione);
  • La reazione avversa post-vaccinazione deve essere di gravità tale da impedire il normale svolgimento delle attività quotidiana e lavorativa;
  • Per l’indennità per ricovero da contagio è valida entro 90 giorni dall’effettuazione del vaccino;

Come accedere

Queste sono solo alcune dei tanti vincoli dell’assicurazione. Per iscriversi e conoscere meglio questa campagna di indennizzo post-covid è sufficiente collegarsi al sito di Codacons, compilando le parti segante.