Il tema del cambiamento climatico, obiettivo mondiale per i prossimi anni ha ribaltato l’intera economia compresa di piccoli investitori costretti ad organizzarsi verso il nuovo cambiamento.

Questo è il motivo che ha spinto Boston Consulting Group, Eni e Google Cloud ad aprire la piattaforma, Open -Es per riunire qualsiasi realtà aziendale impegnata nel percorso di transizione energetica e lavorare insieme.

La piattaforma Open -ES

La piattaforma nasce per mettere in relazione le aziende che vogliono fare della crescita sostenibile uno dei cardini del loro sviluppo sia in Italia che all’estero.

Per entrare a fare parte della community, dopo la registrazione sul portale è necessario costruire il profilo della propria azienda attraverso una dashboard.

Pubblicità

Pubblicità

Da qui, sarà poi possibile misurare le performance dell’azienda attraverso criteri predefiniti dagli “ Stakeholder Capitalism Metrics” del World Economic Forum.

Si tratta di 21 indicatori basati su 4 pilastri: Pianeta, persone, prosperità e principi di Governance che disegnano i confini della sostenibilità sia per le grandi che per le piccole aziende.

Il protocollo del World Economic Forum si utilizza quindi per verificare la sostenibilità di un’azienda a 360 gradi.

Cosa offre la piattaforma

Le imprese iscritte ad Open-Es, oltre a migliorare la consapevolezza su questi temi con un piano di sviluppo personalizzato, possono individuare le azioni prioritarie da effettuare, collaborare con la community o dando consigli semplicemente condividendo le proprie esperienze alla community.

Inoltre, tutte le imprese iscritte possono offrire o accedere ai servizi di marketplace della piattaforma. Alle aziende che entrano a fare parte della community viene anche chiesto di coinvolgere i propri fornitori, in modo tale che lo sviluppo della sostenibilità si allarghi a tutta la filiera produttiva.

Un luogo per tutti

Dalla sua creazione, Open -Es ha già raccolto l’adesione di oltre 1300 imprese provenienti da 38 Paesi e 56 settori industriali.

L’obiettivo del progetto è quindi creare una community eterogenea in cui le aziende possono incontrarsi e costruire insieme un percorso per raggiungere un modello sostenibile.

Questo periodo di crisi post-pandemia può diventare l’occasione per collaborare attraverso questa opportunità, aiutando a riequilibrare il mondo.