Gli sconti finiscono e i prezzi tornano a salire e complice anche l’inflazione, l’Rc auto tocca un +8,6%.

Ormai è fatto noto che con l’inflazione, i prezzi di materie prime e carburanti sono tornati a salire, ma tra l’elenco dei rincari c’è quello dell’Rc auto.

Rc auto in aumento, ecco di quanto

Secondo quanto riportato da un’indagine di Facile.it, a luglio assicurare un’automobile è costato l’8,6% in più rispetto all’inizio del 2022, arrivando ad una spesa media di 463,63 euro.

Condotta su un campione di più di 9 milioni di preventivi negli ultimi 12 mesi, l’indagine mostra come da aprile 2022, l’andamento dei premi ha iniziato una tendenza verso l’alto.

Utile da ricordare che gli aumenti sono stati dettati anche dalla conclusione degli sconti attuati dalle compagnie assicurative, oltre che dall’aumento dell’inflazione.

Alla base dei rincari Rc auto

Come annunciato, la crescita dell’inflazione e l’impatto del conflitto in Ucraina hanno portato a forti rincari anche per assicurare i veicoli su strada. A quanto pare, ogni scusa è buona per alzare i prezzi, anche se i sinistri degli ultimi anni sono in diminuzione.

In linea generale, ogni punto percentuale di inflazione comporta per le assicurazioni maggiori costi nei sinistri Rc Auto per circa 100 milioni di euro. 

Se, da un lato la pandemia aveva frenato i rincari, con lo scoppio dell’inflazione i costi si sono impennati e difficilmente si tornerà indietro.

Rc auto dove costa di più

L’indagine mostra come l’aumento in Italia sia stato piuttosto generale, anche se con diversi valori.

Una delle Regioni che ha subito più rincari è la Puglia, dove da gennaio 2022 i premi sono saliti del 9,4%. Al secondo e terzo posto, la Liguria e le Marche che hanno registrato aumenti della tariffa media rispettivamente del 9,1% e del 8,9%.

Tra le regioni con le tariffe più alte in assoluto anche la Campania e la Calabria con un premio medio per le quattro ruote pari a 834,24 euro e 511,14 euro.

Agli ultimi posti della classifica, le Regioni con una migliore posizione sono Il Trentino – Alto Adige, con un premio medio di circa 349 euro e il Friuli Venezia Giulia dove a luglio 2022, assicurare un’automobile è costato in media 312.13 euro.

Pubblicità

Pubblicità