Tra le novità, il social potrebbe diventare a pagamento per le aziende.

Con la l’acquisto a sorpresa di Twitter per 44 miliardi di dollari, Elon Musk si trova ora davanti necessità di aumentare la capacità di monetizzazione del social.

L’ipotesi di Elon Musk

L’ipotesi avanzata dall’imprenditore, prevede la possibilità dell‘introduzione di un costo definito come “leggero”, che però non interesserà gli utenti privati che continueranno a poter utilizzare il social network gratuitamente e senza limiti.

I dettagli del piano commerciale non sono ancora pubblici, quel che è certo è che Il primo tassello sembra essere il costo del servizio per gli utenti non privati, ovvero per le aziende.

Il nuovo piano per Twitter

Questa sarà solo una delle molte novità che dovrebbero sbarcare su Twitter.  Infatti, stando alle prime indiscrezioni, Elon Musk si appresta a rivoluzionare il social network, non solo da un punto di vista strettamente tecnico, ma anche a livello aziendale.

Il motivo starebbe nei prestiti che l’imprenditore avrebbe contratto con le banche che lo hanno appoggiato e che ora chiedono di rispettare la strategia finanziaria per rendere il portale più profittevole ed economicamente vantaggioso.

Pubblicità

Pubblicità