Sempre più persone scelgono di aprire un conto corrente online. Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questa scelta.

Quella del conto corrente online, si presenta come una soluzione in grado di offrire diversi vantaggi sia a livello economico, ma anche sotto il profilo pratico.

I vantaggi del conto corrente online

La scelta del conto corrente online spesso risulta una soluzione più conveniente rispetto ai conti correnti tradizionali. Di fatti, i vantaggi dei conti online sono numerosi.

  • A partire dal canone vantaggioso: Spesso questo tipo di conto corrente viene preferito per  i  costi di gestione inferiori ai conti  tradizionali. Infatti, alcune banche propongono addirittura conti correnti a zero spese o comunque azzerabili con facilità. Ad esempio, esistono proposte in cui  è sufficiente accreditare lo stipendio e non scendere mai al di sotto di un determinato capitale per diminuire il costo del canone annuo o addirittura eliminarlo del tutto.
  • Diversi servizi gratuiti inclusi: Un altro vantaggio da non sottovalutare, tocca la possibilità di avere diversi servizi gratuiti inclusi nel pacchetto. Ad esempio, prelievi ATM gratuiti quindi senza commissione presso tutti gli sportelli, carta di debito o ancora bonifici SEPA senza alcun costo aggiuntivo. Non è un fatto nuovo che moltissimi istituti applicano tariffe aggiuntive proprio questi tipi di operazioni.
  •  Apertura del conto pratica e veloce: Tra i vantaggi anche l’apertura veloce e facile, direttamente da casa, evitando così noiose file presso gli sportelli. Infatti, è sufficiente sottoscrivere il contratto, fornendo i propri documenti per verificare l’identità. Per garantire una maggiore sicurezza molti istituti permettono di effettuarla anche con Webcam o SPID
  • Effettuare operazioni in qualsiasi momento. Un conto corrente online, permette di poter accedere a qualsiasi tipo di operazione in qualunque momento: dalla ricarica del cellulare, al pagamento F24 fino alla semplice consultazione dell’estratto conto. Tutto questo attraverso il telefono, pc o tablet.

Gli svantaggi del conto on-line

Anzitutto, avere un conto on-line presuppone un minimo di conoscenza con l’utilizzo del pc e del linguaggio informatico.

Nonostante le banche abbiano attivato ricercatissimi di difesa, rispetto ad un contro tradizionale, le operazioni con un conto online potrebbero essere soggette ad aggressioni da parte di pirati informatici o hackers.

Per evitare scomode situazioni, è sufficiente prestare molta attenzione alle “password” e ai codici di accesso in generale. Inoltre, tra gli svantaggi  anche il rischio di truffe informatiche (cosiddetto phishing). Un altro inconveniente, per molti considerato scomodo, può essere legato all’assenza di un riferimento fisico cui potersi rivolgere in caso di malfunzionamento del sistema o semplicemente di necessità di ricevere chiarimenti. In caso di necessità, all’occorrenza, è sufficiente accertarsi che il conto on-line sia stato aperto con un istituto che abbia filiali nel territorio del correntista. Se non ce ne sono è bene ricordare che ogni istituto di credito che opera in internet garantisce un servizio gratuito dedicato all’assistenza dei clienti.

Pubblicità

Pubblicità