Vuoi iniziare a investire, ma hai paura di non avere mezzi sufficienti per investimenti ad
alto rendimento?  Ti diciamo subito da dove cominciare.

Vuoi iniziare a investire, ma hai paura di non avere mezzi sufficienti per investimenti ad
alto rendimento?  È una buona cosa investire il prima possibile e investire piccoli importi
regolarmente, perché nella maggior parte dei casi è a lungo termine che guadagnerai di
più. Inoltre, la maggior parte degli investimenti è accessibile con 500, 100 o anche 50
euro
. Ti diciamo subito da dove cominciare grazie ai consigli di Finanza Italia, dove potrai
trovare come iniziare ad investire, su cosa investire e quali sono le azioni migliori da
comprare in un determinato periodo.

Assicurazione sulla vita, da investire a partire da 100€

L’assicurazione sulla vita è un sistema semplice ed efficace per risparmiare denaro,
Il fondo assicurativo sulla vita in euro è garantito e disponibile!
Dopo aver accumulato il tuo risparmio di disponibilità, devi iniziare a costruire un
risparmio precauzionale il cui obiettivo sarà quello di rispondere a eventi imprevisti
(lavoro, perdita del posto di lavoro, problema di salute, ecc.). Se sei giovane e in buona
salute, puoi prenderti del tempo per accumulare gradualmente questi risparmi . Non c’è
bisogno di mettere lì tutti i tuoi risparmi.
Per definizione, il risparmio precauzionale deve essere sicuro e facile da mobilitare. Ma,
poiché l’obiettivo è non doverlo toccare, quanto è redditizio!
Con un rendimento compreso tra l’1 e il 2% annuo , il fondo assicurativo vita in euro è
sicuramente il migliore per il risparmio precauzionale. È un investimento privo di rischi , ma
siamo ancora lontani da una performance eccezionale.
Dovresti quindi puntare gradualmente a un importo equivalente a 6 mesi di spese correnti,
non di più. Per raggiungere questo obiettivo, puoi, ad esempio, impostare pagamenti
programmati di 50 o 100 euro al mese. 

Il consiglio di Finanza Italia

La strategia di combinare risparmio di liquidità e risparmio precauzionale è una base utile per i vostri futuri investimenti nel mercato azionario ed immobiliare. Grazie a questo cuscino di sicurezza, non ti sentirai destabilizzato dal declino di breve durata dei mercati finanziari e trarrai pieno vantaggio dalla redditività del mercato azionario a lungo termine.

Fondi di investimento ed ETF

Parallelamente al risparmio precauzionale sul fondo in euro della vostra assicurazione
sulla vita, potete anche investire in unità di conto. 
Le unità di conto designano tutti i veicoli di investimento dinamici dell’assicurazione sulla
vita:
– fondi di investimento
– ETF
Finanza Italia consiglia vivamente gli ETF, che sono più economici e diversificati; te ne
diciamo di più di seguito.
Il vantaggio dell’assicurazione sulla vita è che non è necessario acquistare una quota ETF
nella sua interezza. Ad esempio, se un ETF è quotato a € 500, puoi investire solo € 100 in
esso. L’assicuratore provvederà a distribuire i restanti € 400 ad altri clienti. In definitiva,
l’assicurazione sulla vita è molto pratica se si vuole investire in borsa con un budget
limitato.

Investire in borsa con 50, 100 o 500 € è possibile!

Investire in borsa è l’unica soluzione per ottenere un rendimento di circa l’8% annuo. E,
contrariamente a quanto si potrebbe pensare a prima vista, il mercato azionario con un
budget basso è possibile
e non così rischioso in una visione a lungo termine. Come
abbiamo appena visto, le unità di conto della tua assicurazione sulla vita sono una
soluzione per investire in borsa con meno di 500 euro, ma ce ne sono altre.

IL CONSIGLIO DI FINANZA ITALIA


Il mercato azionario può essere molto redditizio, ma molti principianti commettono errori
grossolani.

Per chi è la prima volta, Finanza Italia ha raccolto tutte le best practices per investire in
borsa con calma ed efficienza in un piano in varie fasi, come puoi trovare sul sito.

Investi in ETF, accessibili e redditizi

Gli ETF  sono panieri di azioni preselezionate che replicano un indice di borsa e ti
permettono di investire in centinaia di azioni contemporaneamente !
Quindi, con un budget di 50€, 100€ o 500€, preferire gli ETF all’acquisto di singoli titoli per
i seguenti motivi:

  • Risparmierai tempo : non c’è bisogno di selezionare una per una le migliori azioni
    che possono rientrare nel tuo budget;
  • Rischierai meno : investendo contemporaneamente in aree geografiche e aree
    diverse, l’impatto di un calo su un settore sarà necessariamente meno forte;
  • Il tuo investimento avrà maggiori probabilità di rendimento perché un indice del
    mercato azionario riunisce i titoli con le migliori prestazioni  in un’economia.

Conclusione: come investire 50, 100 o 500 €

In conclusione, se hai qualche centinaio di euro da investire, ecco l’approccio che puoi
adottare:

  1. Conserva parte dei tuoi risparmi nel tuo libretto postale, Conto Deposito o
    Conto Corrente o Buoni postali , ma non abusarne. Accontentati di ciò di cui hai
    bisogno per le tue spese di piacere.
  2. Aprire l’assicurazione sulla vita , alimentare gradualmente il fondo in euro fino a
    raggiungere l’equivalente di 6 mesi di spese correnti
  3. Inizia a investire in azioni, magari partendo dagli ETF , anche con 50 o 100
    euro. Prenderai “tempo” ed inizierei ad impratichirsi dei vari strumenti che troverai
    presso il tuo Broker Online. I suggerimenti su come muoverti nel mondo degli
    investimenti li potrai trovare su Finanza Italia.

Una volta che i tuoi risparmi sono stati adeguatamente organizzati e che i tuoi investimenti
in borsa 
sono stati effettuati, puoi considerare di diversificare la tua ricchezza anche con
altri strumenti finanziari quali materie prime, immobili e – perchè no – in seguito anche le
rischiose criptovalute.


 

Pubblicità

Pubblicità