L’Unione Europea lancia la proposta per un super bonifico gratuito e immediato (10 secondi). Di cosa si tratta.

Convenienti, immediati e soprattutto sicuri. Si parla dei nuovi bonifici che vorrebbe introdurre la Commissione europea che prevede di rendere obbligatorio l’uso dei pagamenti istantanei.

Di fatto, l’obiettivo è quello di modificare gli attuali bonifici Sepa, che consentono il trasferimento di denaro in circa 24 ore e trasformarli in uno strumento decisamente più veloce.

Bonifici immediati, la proposta

L’Europa intende quindi modificare e aggiornare le regole sull’attuale sistema di transazione, rendendole disponibili allo stesso prezzo dei bonifici tradizionali.
Anche se si tratta solo di una proposta, se approvata permetterebbe di trasferire denaro in qualsiasi momento della giornata in 10 secondi, spiegano così gli esperti di Bruxelles.

Cosa potrebbe cambiare

Anche se il bonifico istantaneo esiste già, la barriera di utilizzo è il costo. Infatti, attualmente per questo tipo di bonifici è necessario pagare qualcosa in più rispetto a uno ordinario.

L’intenzione dell’Europa è quella di allineare il prezzo dell’ordinario con quello dell’istantaneo, regalando maggiori vantaggi ai cittadini.

Infatti, con il sistema che ha proposto la Commissione, un bonifico che parte alle 20.00 di qualsiasi giorno verrà recepito nel giro di un minuto.

I vantaggi di un bonifico immediato

Questo tipo di aggiornamento potrebbe aumentare la convenienza per i consumatori, come ad esempio rispetto ad eventuali urgenze personali o per il pagamento delle bollette.

Non solo, ma il sistema contribuirebbe a migliorare i flussi e gli scambi economici, portando anche qualche risparmio sul bilancio delle aziende. In particolare, i commercianti e le Pmi che con i bonifici istantanei libererebbero il denaro cosiddetto “fluttuante” in transito nel sistema finanziario.

Pubblicità

Pubblicità