Da luglio 2022, il pedaggio autostradale sulla rete controllata da ASPI Autostrade per l’Italia potrebbe aumentare dell’1,5%.

Aumento dei prezzi dei pedaggi

Autostrade per l’Italia parla di una rimodulazione che prevede un aggiornamento calmierato del +1,5% del pedaggio, dopo il blocco tariffario iniziato nel 20218.

Ad essere colpite dai rincari saranno anche due delle opzioni in abbonamento: i canoni Telepass Family e l’Opzione Twin.

Infatti, a partire dal 1° luglio 2022, viene introdotto un incremento del canone di locazione dell’apparato collegato al servizio Telepass Family, ma anche quello del canone di locazione dell’apparato aggiuntivo collegato al servizio Opzione Twin nella misura di euro 0,57 euro IVA inclusa al mese, passando a 1,83 euro, anziché i precedenti 1,26 euro.

L’altro incremento, di 0,28 euro IVA inclusa al mese, è per l’apparato aggiuntivo collegato al servizio Opzione Twin, facendo arrivare la tariffa a 2,38 euro

I motivi dei rincari e la necessità di investire

Nonostante i rincari abbiano fatto innervosire i clienti, secondo la società l’aumento era inevitabile.

Da Telepass, infatti, hanno giustificato gli aumenti in quanto dovuti al “progressivo mutamento del contesto tecnologico, di mercato e organizzativo in cui opera l’azienda”, ma anche del connesso aumento di investimenti e costi necessari per adeguare i servizi. Non solo, tra i motivi dell’aumento ci sarebbe anche la necessità di introdurre alcune previsioni volte ad adeguare allo sviluppo tecnologico e normativo le modalità di prestazione dei medesimi servizi.

Pubblicità

Pubblicità