Come confermato dall’ultimo Dpcm, dal 1 febbraio anche per ritirare la pensione sarà necessario il Green Pass.

Per tutti coloro che ne sono sprovvisti esiste una soluzione.

Green pass per ritirare la pensione, quale serve

Dopo la stretta su attività e servizi, dal 1 febbraio anche per andare in banca o alla Posta per ritirare la pensione servirà il Green Pass.

In questo caso, sarà sufficiente la certificazione verde base, ovvero ottenibile con un semplice tampone negativo senza l’obbligo della terza dose.

Come ritirare la pensione per chi è sopravvisto di green pass

A parte tutte le persone esenti dalla vaccinazione su certificato medico, chi per altri motivi, è senza green pass può delegare il ritiro della propria pensione.

In caso di impossibilità temporanea o permanente, è possibili riscuotere il proprio denaro delegando una terza persona, previa compilazione di un modulo.

Infatti, per poter effettuare una delega è necessario compilare un modulo dedicato su cui autenticare la firma del delegante.

Come funziona la delega ad una terza persona

Riguardo l’autenticazione della firma, viene prevista l’attestazione da parte di un pubblico ufficiale. Questo significa che la firma va apposta in sua presenza previo controllo e accertamento della carta d’identità.

Generalmente ogni Comune ha degli uffici dedicati a questo tipo di procedura, dove il delegante deve recarsi personalmente con la propria carta d’identità. Da qui, la procedura viene portata avanti da un Segretario Comunale preposto.

In alternativa alle sedi comunali, la firma può essere autenticata anche da un funzionario dell’Inps, da un Cancelliere, da un notaio e se residenti all’estero dall’Autorità consolare italiana.

Variazioni e controlli

In caso di variazioni nella situazione certificata, il delegante o il delegato deve avvisare l’Inps entro 30 giorni dall’avvenuto cambiamento.

Di seguito, le Amministrazioni avranno il compito di controllare e verificare la veridicità delle informazioni della domanda. In caso di dichiarazioni false è possibile incorrere in condanne penali.

Il modulo da compilare è possibile scaricarlo direttamente dai siti delle Amministrazioni locali o, in alternativa, utilizzare il modulo delega per la riscossione della pensione messo a disposizione dall’Inps.

Pubblicità

Pubblicità