Tra i vari bonus introdotti nel 2021 per sostenere economicamente aziende e famiglie colpiti dalla crisi da Covid – 19, trova posto un’agevolazione dedicata agli insegnanti.

Bonus da 500 euro per insegnanti e docenti, cos’è

Entro la giornata di oggi tutti gli insegnanti possono richiedere il bonus dedicato alla loro categoria, anche detto “ Carta Docenti”.

Si tratta di un contributo per acquistare pc, libri, strumenti utili per la didattica e corsi di aggiornamento. Il MIUR inoltre, evidenzia che la carta del docente sarà valida due anni dal suo rilascio.

A chi spetta e come richiederla

Il bonus può esser richiesto da tutti gli insegnanti di ruolo, in possesso di un contratto a tempo indeterminato che lavorano in istituti e scuole statali.

Inoltre, la carta docenti può essere richiesta anche dai docenti part-time o tempo pieno che sono in periodo di prova o formazione, docenti di scuole militari o da docenti nelle scuole all’estero. Di conseguenza, dalla lista dei beneficiari restano esclusi tutti gli insegnanti precari.

Come funziona e dove fare domanda

La carta quindi, riconosce ai docenti di ruolo un sostegno economico sotto forma di voucher dal valore di 500 euro, da spendere una volta soltanto nel corso dell’anno scolastico per corsi di formazione, libri, pc e strumenti per la didattica.

Per accedere è sufficiente compilare entro il 31 agosto, per via telematica la domanda sul sito dedicato alla carta del docente, accendendo tramite Spid alla sezione “ crea nuovo bonus”.

Da qui, il bonus associato ad un codice alfanumerico e un QR code presentato presso gli enti o gli esercenti aderenti all’iniziativa, darà la possibilità utilizzare il contributo al momento dell’acquisto.