A partire dal 1° marzo le imprese potranno richiedere il contributo per la connettività.

Il piano

Dal 1° marzo 2022 le micro, piccole medie imprese possono richiedere il voucher connettività. Si tratta di un bonus che nei progetti della strategia italiana per la banda larga, priorità del PNRR.

Il MISE punta a favorire la connettività ultraveloce e la digitalizzazione delle imprese a livello nazionale.

Cos’è

Il voucher consiste in un contributo economico riservato alle micro, piccole e medie imprese iscritte al registro delle Imprese.

I beneficiari possono richiedere l’incremento della velocità di connessione e l’acquisizione di servizi di velocità pari almeno a 30 Mbit/S.

Come richiedere il voucher

Per accedere al voucher è possibile fare domanda direttamente agli operatori di telecomunicazioni accreditati al portale attivato da Infratel Italia che gestisce il provvedimento per conto del Ministero dello sviluppo Economico.

Ogni azienda richiedente può ottenere un solo voucher, che non viene riconosciuto solo nel caso di cambio di intestazione del contratto nella stessa sede di impresa.

Il voucher per la connettività, sarà attivo fino ad esaurimento delle risorse stanziate, con limite temporale massimo alla data del 15 dicembre 2022.

Pubblicità

Pubblicità