Il Consiglio Europeo dell’Innovazione e l’Agenzia esecutiva per le PMI ha lanciato la sesta edizione del premio europeo per Donne innovatrici finanziato nell’ambito del programma orizzonte Europa.

I destinatari:

In particolare, il premio è destinato a quattro esempi di imprenditrici innovatrici che si siano distinte per eccellenza scientifica o capacità imprenditoriale e che abbiano saputo trasformare idee vincenti in servizi o prodotti a beneficio dei cittadini europei.

Il premio consiste in un contributo totale pari a 350 mila euro, suddiviso in 100mila euro per tre imprenditrici, mentre l’innovatrice emergente riceverà un quarto del premio, ovvero 50mila euro. Le vincitrici saranno poi scelte da una giuria di esperti indipendenti.

Come partecipare al bando:

Per partecipare al bando è necessario essere residenti in uno Stato membro dell’Unione o associato a Orizzonte 2020, essere la fondatrice o co-fondatrice di un’azienda innovativa attualmente attiva registrata almeno due anni prima della scadenza del bando.

Per quanto riguarda il premio riservato all’innovatrice emergente, quest’ultima deve essere nata non prima del gennaio 1990.

Le candidate, dopo essersi iscritte al portale dedicato e aver ricevuto il codice di partecipazione, dovranno poi supportare al meglio le loro candidature attraverso un videomessaggio di massimo 90 secondi.

Le domande e la presentazione online da inviare e presentate sul portale dedicato scade entro il 30 giugno 2021 alle ore 17.00.

Obiettivo del riconoscimento:

Il premio è nato per potenziare la consapevolezza sull’importanza e il contributo delle donne verso l’ecosistema dell’innovazione, valorizzando modelli forti da seguire per ispirare il mondo femminile.

In questo modo l’Unione Europea, vuole aumentare la consapevolezza della necessità di un maggior numero di donne innovatrici e creare esempi da seguire per ulteriori donne e ragazze, creando modelli forti.