Novità per là per le partite Iva: l’obbligo di fattura elettronica per i forfettari scatta dal 1° luglio 2022. Chi sono i soggetti esonerati, novità nella bozza  nella bozza del decreto Pnrr.

L’obbligo di fattura elettronica per le partita Iva in regime forfettario scatterà dal 1° luglio 2022. La novità è contenuta nella bozza del decreto Pnrr, e per la conferma si attende il testo ufficiale.

La novità si inserisce all’interno dello stesso articolo che anticipa le sanzioni per chi non accetta i pagamenti fatti col Pos. Si tratta del pacchetto antievasione fiscale, che comprende anche il rilancio della lotteria degli scontrini, basato stavolta su vincite istantanee. Ma anche se cambiano i parametri di applicazione dell’obbligo di e-fattura, rimane ancora abbastanza ampia la platea di soggetti esonerati.

obbligo di fattura elettronica per i forfettari dal 1° luglio 2022

Cambiano le regole per i titolari di partita Iva in in regime forfettario, Chi applica la flat tax al 15% (e al 5% per i primi 5 anni) sarà obbligato ad emettere fattura elettronica a partire dal 1° luglio 2022. La bozza del decreto, approvata dal Consiglio dei ministri del 13 aprile, cancella gli esoneri previsti dal dl 127 del 5 agosto 2015, precisamente all’articolo 1 comma 3, riguardanti:

  • Fattura elettronica in regime forfettario: le partite Iva escluse dall’obbligo
  • L’ipotesi di allargare la platea di soggetti obbligati alla fatturazione elettronica a tutte le partite Iva in regime forfettario si è scontrata con le richieste della Lega. In particolare, con il capodelegazione e ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti.
  • La richiesta è quella di escludere fino al 31 dicembre 2024 le piccole partite Iva, quindi anche le micro imprese, dal nuovo adempimento. La soglia di ricavi o compensi che delimitano l’esonero è di 25.000 euro annui.
  • In totale, quindi, l’esonero spetterebbe a circa 800mila partite Iva, tra micro imprese, lavoratori autonomi e professionisti, che per altri due anni rimarrebbero all’interno del regime forfettario, con la semplice fattura «cartacea».

Pubblicità

Pubblicità