Qual è il significato di digital marketing? E di cosa di occupa un’agenzia di marketing digitale?

Che il mondo del marketing si sia spostato online, diventando marketing digitale, non è nulla di nuovo. Ormai sono le persone a cercare sul web ciò che vogliono, mentre gli obsoleti modelli di marketing offline hanno perso gran parte della loro efficacia.

Sinceramente, vi è mai capitato, diciamo negli ultimi 5 anni, di imbattervi in qualcuno intento a contemplare un’affissione cartacea alla fermata del bus? Dubito, dal momento che siamo perennemente piegati con la testa rivolta al nostro personale black mirror.

I migliori strumenti per contattare i clienti si trovano dunque dove lo sguardo dei potenziali acquirenti viene volto. E siamo tutti concordi nell’affermare che gran parte di ciò che vedono gli occhi nel 2022 si trovi nel mondo online. Come si è evoluto quindi il digital marketing? E soprattutto, di cosa si occupa un’agenzia di marketing digitale?

Marketing digitale: cos’è

La definizione generale di marketing digitale è la seguente: l’insieme delle attività che permettono a un brand di promuoversi e commercializzare i propri prodotti o servizi attraverso i canali offerti dal web.

In realtà, il digital marketing comprende una lunga serie di attività complementari e molto diverse tra loro, solitamente svolte da un intero team di professionisti, ognuno specializzato su uno specifico ambito.

Tuttavia, il marketing digitale segue un percorso ben definito. Questo deve essere necessariamente essere delineato da marketers esperti e deve includere obiettivi, strategia, target, canali da utilizzare, nonché un piano per l’analisi e il monitoraggio delle azioni attraverso le principali metriche (o KPI).

Analizziamo questi elementi uno alla volta.

  1. Definire uno o più obiettivi da raggiungere: l’azione di digital marketing deve perseguire una meta ben definita, che sia l’acquisizione di nuovi clienti, o l’ottenimento di una maggiore visibilità.
  • Costruire una strategia: per perseguire l’obiettivo è necessario sviluppare un metodo ed un percorso. Tale strategia si compone di un’analisi dei competitor, del mercato, del target di riferimento e degli step da seguire per poter raggiungere lo scopo prestabilito.
  • Il target di riferimento: la logica secondo cui è possibile vendere tutto a tutti, non ha mai funzionato. È di fondamentale importanza definire e tenere ben chiaro in mente qual è il target della nostra attività, individuato in base ad anagrafica, passioni ed interessi.
  • Quali canali da utilizzare: a seconda della strategia, dell’obiettivo e del target individuati sarà poi necessario determinare i canali più adeguati a raggiungere o comunicare con il proprio pubblico.
  • Il monitoraggio della strategia tramite le KPI: Le KPI – acronimo di Key Performance Indicator – sono misure che indicano quali sono i passaggi che si stanno svolgendo bene e quali invece quelli su cui è necessario aggiustare il tiro. Le metriche sono fondamentali per la buona riuscita della strategia, in quanto consentono, tra le altre cose, di definire gli obiettivi successivi, in un’ottica di miglioramento continuo.

L’evoluzione delle agenzie di marketing digitale

La comunicazione di marketing si è spostata nel tempo da un modello One to Many, in cui l’impresa espone la sua offerta, a un modello Many to Many in cui il vero protagonista diventa il consumatore.

Non solo tra gli esperti del campo, ma anche a livello di dibattito pubblico e tra le aziende la discussione si è sempre più focalizzata sull’importanza degli interessi del consumatore, piuttosto che di quelli dell’impresa.

Le agenzie di marketing digitale, hanno ovviamente seguito e accompagnato questa tendenza. Le web agency, altro non sono che l’evoluzione delle agenzie di comunicazione e marketing. La sostanza insomma non cambia. Gli strumenti ed il focus sì.

Se le agenzie di comunicazione tradizionali si appoggiavano principalmente agli strumenti tradizionali di marketing offline – quali affissioni, TV, radio e annunci pubblicitari di vario tipo – le agenzie di marketing digitale seguono i trend dei tempi moderni, sviluppando invece campagne di digital marketing.

Ciò significa che definiscono la strategia, identificano il target e gli obiettivi e monitorano le metriche, e fanno tutto questo online. Si occupano dunque della promozione e della crescita online del brand che le ingaggia, migliorandone la performance attraverso un aumento della notorietà, delle vendite o una maggiore visibilità.

Le competenze di una agenzia di web marketing sono sia di tipo strategico che operativo. Le mansioni tradizionali vanno dalla preparazione del piano di web marketing (web marketing plan) all’implementazione concreta della strategia. Nel caso del piano di web marketing, l’azienda di marketing digitale analizza i concorrenti online dell’azienda cliente, ne studia i punti di forza e debolezza e ne riassume la value proposition.

Dallo strategico all’operativo

Definito l’aspetto strategico, la web agency implementa i passaggi definiti nella fase operativa. Ciò significa offrire servizi quali:

  • Web design: la creazione di siti web e contenuti
  • Content copywriting: legato al marketing dei contenuti, che devono essere originali e di valore
  • Social Media Management: il marketing legato alle piattaforme social

Ovviamente tutti questi compiti non possono essere svolti da una sola persona. Di conseguenza, le figure operative che operano all’interno di una agenzia di marketing digitale sono molte e diversificate. Questa specializzazione permette di offrire un servizio di qualità in maniera tempestiva e per ogni aspetto della strategia.

Le figure professionali che si ritrovano comunemente in una web agency sono:

  1. Digital strategist: il responsabile del raggiungimento degli obiettivi, nonché il coordinatore del team
  2. Content specialist: da lui vengono creati tutti i contenuti di valore e la realizzazione dei piani editoriali
  3. SEO specialist: l’esperto del posizionamento dei contenuti sulla SERP
  4. Web copywriter: colui che crea contenuti testuali originali e che lavora a stretto contatto con il Content manager.
  5. Social media manager: si occupa della gestione dei profili social

Come abbiamo visto, la web agency si occupa dunque di comunicazione testuale, promozione del brand, sviluppo della strategia e dell’immagine stessa di un’azienda.

Detto ciò, non sempre le agenzie di marketing digitale si occupano di tutti i passaggi richiesti dal digital marketing. Talvolta si focalizzano solamente su alcuni aspetti, lavorando in contatto con altre aziende o freelance – ad esempio agenzie di grafica o SEO copywriter freelance – per coprire gli altri ambiti e mettere a punto una strategia completa.

In altri casi, le agenzie di marketing digitale sono specializzate in alcuni settori specifici, quali ad esempio il marketing turistico, offrendo anche consulenze personalizzate.

Pubblicità

Pubblicità