Professionisti e imprese possono fare domanda per ottenere la garanzia fino all’80%.

A partire dal 30 novembre, è stato dato il via alla presentazione delle domande per ottenere la garanzia del fondo Pmi.

SI tratta della possibilità di ottenere una copertura fino all’80% sui finanziamenti per le spese energetiche. L’obiettivo della misura punta a sostenere imprese e professionisti sui costi sostenuti per il pagamento delle bollette nell’ultimo trimestre del 2022. In alcuni casi l’accesso al fondo è addirittura gratuito.

Caro bollette, domanda per la garanzia del fondo Pmi

La domanda per riuscire ad accedere alla garanzia del fondo Pmi può essere presentata da liberi professionisti e imprese. L’obiettivo è chiaramente quello di ottenere la copertura delle spese sostenute nell’ultimo periodo dell’anno ovvero, ottobre, novembre e dicembre 2022.

Il via alle domande è stato dato il 30 novembre attraverso una circolare di Mediocredito Centrale che mette in atto quanto previsto dal dl Aiuti Ter.

 Stando quanto riporta tale decreto, gli importi dei finanziamenti dovranno essere determinati anche attraverso una stima dei costi d’esercizio sostenuti per il pagamento delle fatture relative ai consumi energetici emesse tra il 1° ottobre 2021 e il 30 settembre 2022.

A chi spetta gratuitamente la Garanzia fondo Pmi contro il caro bollette

La stessa circolare ricorda che per alcuni l’accesso al fondo può avvenire in modo gratuito.

Nel dettaglio, l’accesso completamente gratuito alla garanzia del fondo è previsto nel caso in cui, al momento della richiesta di garanzia, il tasso di interesse applicato alla quota garantita del finanziamento non superi il rendimento dei buoni del Tesoro poliennali (BTP) di durata media è pari o poco superiore al finanziamento concesso.

Con questo obiettivo, al momento della richiesta di ammissione, i soggetti finanziatori dovranno indicare, le condizioni economiche di maggior favore applicate grazie alla garanzia del Fondo rispetto a quelle che sarebbero applicate in assenza dell’incentivo.

Pubblicità

Pubblicità