Per bar ristoranti e catering sono stati che hanno presentato la domanda entro il 23 giugno, sono stati stanziati contributi aggiuntivi.

Si tratta di ulteriori 10 milioni di euro che si aggiungono al precedente fondo di 60 milioni di euro riconosciuto alle imprese del settore eventi, wedding, intrattenimento.

Bonus wedding e ristoranti, di cosa si tratta

Nel dettaglio, contributo viene riconosciuto alle imprese che nel 2020 hanno subito una riduzione del fatturato non inferiore al 30% rispetto a quello del 2019.

Le risorse destinate per i contributi a fondo perduto ammontano a 60 milioni di euro, suddivisi così:

  • 40 milioni al settore del wedding;
  • 10 milioni al settore dell’hotellerie-restaurant-catering
  • 10 milioni al settore dell’intrattenimento, dell’organizzazione di feste e cerimonie (diverso dal wedding);

Il contributo a fondo perduto viene distribuito con le seguenti modalità:

  • Il 70% di ciascuna assegnazione è suddiviso in modo uguale tra tutte le imprese;
    Il 20% sarà destinato in modo aggiuntivo alle imprese che presentano un ammontare dei ricavi superiore 100 mila euro;
  • Il restante 10% delle risorse alle attività che presentano un ammontare dei ricavi superiore a euro 300 mila euro.

Ai fini del bonus, i beneficiari devono avere come attività prevalente una di quelle individuate da uno questi codici ATECO 2007 elencati nelle tabelle inseriti al decreto attuativo.

Contributi a fondo perduto aggiuntivi, i beneficiari e i requisiti

I dieci milioni di euro in più rispetto alle risorse iniziali saranno erogati alle imprese che presentano i seguenti requisiti:

  • Aziende che sono risultate ammissibili a beneficiare degli aiuti previsti per i settori del wedding, intrattenimento e organizzazione di cerimonie, e presentato la domanda entro la scadenza del 23 giugno 2022;
  • Imprese che svolgono in via prevalente un’attività caratterizzata dai seguenti codici ATECO:
    • 56.10 – Ristoranti e attività di ristorazione mobile;
    • 56.30 – Bar e altri esercizi simili senza cucina.
    • 56.21 – Fornitura di pasti preparati (catering per eventi);

Solo queste tre categorie riceveranno automaticamente i contributi aggiuntivi. Come abbiamo detto, le risorse a aggiuntive a disposizione sono di 10 milioni di euro, suddivise come in precedenza

Bonus aggiuntivo, erogato automaticamente

Come detto, i contributi aggiunti a fondo perduto saranno accreditati automaticamente e direttamente sul conto corrente bancario indicato dal richiedente nella domanda, insieme al precedente importo spettante.

Pubblicità

Pubblicità